Fidelis Andria, confermata la squalifica di Cianci

 di Valeria DEBBIA  articolo letto 483 volte
Pietro Cianci
© foto di Giuseppe Scialla
Pietro Cianci

La seconda sezione della Corte Sportiva d'Appello, nella riunione odierna, ha discusso il ricorso di Pietro Cianci, attaccante della Fidelis Andria, avverso la sanzione della squalifica per due gare effettive inflittagli a seguito dell'ultima giornata di campionato, a Lecce, il 7 maggio scorso. Il reclamo è stato, però, respinto e quindi il giocatore della squadra federiciana dovrà scontare in toto il provvedimento disciplinare, che il Giudice Sportivo aveva così motivato: "per aver volontariamente colpito con un calcio alla caviglia un avversario".