TMW RADIO Gravina: "Mia candidatura orgoglio per me e Lega Pro"

 di Dario Lo Cascio Twitter:   articolo letto 817 volte
Fonte: dagli inviati a Firenze, Marrone e Cardia
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
TMW RADIO Gravina: "Mia candidatura orgoglio per me e Lega Pro"

A margine dell'Assemblea dei club di Serie C che si sta tenendo a Firenze, Gabriele Gravina, attuale presidente della Lega Pro, è stato votato dalle società come candidato per la presidenza della Figc. Lo stesso Gravina ha così commentato l'investitura ai microfoni di TMW Radio

"L'assemblea all'unanimità ha approvato la mia piattaforma programmatica, dando il suo voto favorevole alla candidatura alla presidenza federale. Quindi da questo momento lavorerò nelle prossime 48 ore per completare la piattaforma e presentare nei termini la mia candidatura".

Questo per lei è un motivo particolare di orgoglio?

"Lo è per me e lo è per la Lega. È la dimostrazione che in questi due anni il lavoro è stato un lavoro di squadra. Dal quale emerge il messaggio fondamentale che quando fai squadra si può vincere bene e si vince insieme. Spero che questo sia di buon auspicio per un buon confronto in Federazione".

Ci sono stati sviluppi successivi rispetto al confronto di ieri?

"Ho avuto il piacere di passare una bella serata con Cosimo Sibilia qui a Firenze, per parlare di problemi del calcio. Credo tutto sia legato alla posizione della più importante lega professionistica, la Lega Serie A. Non sono particolarmente ottimista su alcune indicazioni, ma è chiaro che ciascuno deve portare avanti, per proprio ruolo e proprie responsabilità, un percorso che ci porti a fare non i nostri interessi, ma quelli della FIGC". 

È passata una notte, ora c'è più di un candidato.

"Ieri era uno, oggi sono due. Domani aspettiamo l'assemblea della Lega Nazionale Dilettanti per il terzo".