Padova, pres Bonetto: "Chi ha mal di pancia prenda il buscopan, non voglio subire ricatti. E sui nuovi soci..."

 di Valeria DEBBIA  articolo letto 2130 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Padova, pres Bonetto: "Chi ha mal di pancia prenda il buscopan, non voglio subire ricatti. E sui nuovi soci..."

Prima della partenza del Padova per il ritiro di Masen di Giovo, si è espresso - anche con parole molto forti - il presidente biancoscudato Roberto Bonetto sulle strategie di mercato e sulla possibilità che entrino in società nuove forze. Le sue dichiarazioni sono state riportate dal sito ufficiale padovacalcio.it: "Abbiamo fatto una campagna importante e dispendiosa, speriamo che i tifosi si abbonino in tanti. Non stiamo qui a sindacare se uscirà quello o entrerà quell’altro, le scelte le farà il mister e le asseconderemo in tutto e per tutto. La squadra è per il 90% fatta, in questi 12-13 giorni vedremo cosa succederà e qualcuno dovrà dimostrare di avere l’atteggiamento giusto. Se il sacrificio dovesse essere di cedere giocatori come Diniz non verrà più fatta una cosa simile, eventuali incassi verranno immediatamente reinvestiti. Chi ha il mal di pancia si prenderà il buscopan. Chiaro che dovremo far giocare 14 over e adesso siamo a 16. Non voglio subire ricatti da parte di nessuno, su questo mi sbilancio. Nuovi soci? Quando sarà il momento opportuno e quando mi verrà dato l’ok per poter essere comunicati, ci saranno ingressi importanti e si sta concretizza di quanto speravo".