Top & Flop di Alessandria-Renate

 di Fabrizio Pozzi  articolo letto 2045 volte
Sestu (Alessandria): TOP
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
Sestu (Alessandria): TOP

La gara tra Alessandria e Renate, match dei quarti di finale della Coppa Italia Serie C, si è chiusa sul punteggio di 1-0.

Saranno dunque i  grigi ad affrontare il Pontedera nel doppio turno di semifinale.

Gli allenatori limitano al minimo il turn-over e la partita è subito intensa. I piemontesi passano alla prima occasione con Fischnaller che, al 15’, sfrutta alla perfezione una pennellata di Sestu. Gli ospiti non ci stanno e sfiorano il pareggio, approfittando anche di qualche distrazione della difesa alessandrina. Ma la formazione di mister Marcolini tiene fino alla fine, nonostante chiuda la gara in 10 per l’espulsione di Gatto nel recupero. 

Alessandria in semifinale di Coppa Italia Serie C dopo ben 41 anni.

Ecco Top & Flop della gara.

TOP

Sestu (Alessandria): sulla destra è incontenibile e sciorina alcune giocate, come in occasione dell’assist per il gol di Fischnaller, che strappano applausi. DELIZIOSO

Palma (Renate): abile ad occupare gli spazi tra lo è linee, è deciso quando è il momento di cercare di far male ed attento  a limitare l’azione del playmaker di casa Ranieri. SVEGLIO

FLOP

La gestione del vantaggio dell’Alessandria: dopo la rete di Fischnaller la difesa ha evidenziato qualche disattenzione di troppo. ALLEGRI

Vannucci (Renate): serataccia per l’esterno sinistro delle pantere. Con Sestu patisce le pene dell’inferno. Quando poi gli tocca Gonzalez le cose non migliorano. CONFUSO