Robur, Terigi: "Pisa e Livorno si giocano il posto in B"

 di Sebastian Donzella Twitter:   articolo letto 372 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Robur, Terigi: "Pisa e Livorno si giocano il posto in B"

Leonardo Terigi, difensore della Robur Siena, ha fatto il punto della situazione ai canali ufficiali bianconeri, partendo dal rinvio della sfida di Cuneo: "Un peccato perché c'eravamo preparati bene. Ma contro la neve non possiamo far niente. La recupereremo, ora testa al Piacenza".

Sui biancorossi e sulla gara che verrà giocata lunedì: "Hanno un ottimo organico, hanno avuto qualche difficoltà ma restano un'ottima squadra che gioca un buon calcio. Ci aspetta una partita difficile ma noi siamo pronti come sempre a dar battaglia a tutti".

Impossibile, poi, non commentare la vittoria nel derby con l'Arezzo: "Ci tenevamo molto a vincere in casa, sia perché venivamo da sconfitte rocambolesche come quelle con Pontedera e Livorno che ci avevano ferito nell'orgoglio, sia per fare felici i nostri tifosi. Siamo stati contenti di avercela fatta".

Sulla classifica: "Pisa e Livorno sono le corazzate che se la giocheranno fino in fondo. All'inizio nessuno ci dava per squadra competitiva a questi livelli ma abbiamo dimostrato col lavoro, col tempo e con l'entusiasmo di poter lottare fino alla fine per dare noia a chiunque".

Chiusura sulla situazione personale: "Se avessi voluto giocare sempre avrei fatto il tennista, facendo il calciatore so che ci sono altri giocatori. Allenandomi bene aiuto me e anche gli eventuali titolari perché si allenano bene di conseguenza".