Padova, il primo match point non va a segno

 di Sebastian Donzella Twitter:   articolo letto 1042 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Padova, il primo match point non va a segno

Il Padova non è ancora in Serie B. Questa è la notizia che arriva dalla 35^ giornata del Girone B di Serie C. Nonostante la Reggiana debba ancora scendere in campo nella sfida col Bassano Virtus (lo farà stasera in chiusura di turno), i biancorossi sanno già di aver sprecato il primo match point per ottenere la cadetteria.

Sprecato in parte, in realtà, perché già nel pomeriggio la Sambenedettese, battendo nel derby il Teramo per 2-0, aveva tolto ai biancoscudati la possibilità di avere dalla loro la matematica sin da oggi. Poi, come se non bastasse, gli stessi patavini hanno dilapidato in parte il loro vantaggio pareggiando con l'Albinoleffe. Un risultato nettamente migliore rispetto alla sconfitta di una settimana fa con la Triestina ma che comunque non può lasciar soddisfatto il tecnico dei veneti Bisoli, visto che i suoi hanno ottenuto sei punti in cinque partite.

Non proprio una media da promozione ma dietro nessuno fin qui ha corso e il tempo stringe. Il Padova, comunque, continua ad avere un vantaggio rassicurante: sei punti sulla Samb (in realtà sette, visti gli scontri diretti a favore della capolista) e otto, che potrebbero diventare cinque stasera, sulla Reggiana. A 270 minuti dal termine, c'è ancora tanto ossigeno in casa patavina per arrivare in vetta.