Padova, Mandorlini: "Andare via a gennaio sarebbe stata una sconfitta"

 di Sebastian Donzella Twitter:   articolo letto 388 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Padova, Mandorlini: "Andare via a gennaio sarebbe stata una sconfitta"

Matteo Mandorlini dalla partenza al rinnovo. Il centrocampista del Padova ha scelto di continuare la sua avventura in maglia biancorossa nonostante qualche problema di spazio, come rivela al Mattino"Un giocatore vuole giocare sempre e possibilmente nel proprio ruolo, e quando sta fuori, soffre, perché ci tiene da matti a partecipare in prima persona. Ma la filosofia di squadra viene sempre prima del singolo, quest’anno come non mai si è creato un affiatamento speciale e io spero di poter dare il mio contributo il più possibile. Il rinnovo? Ho sentito la fiducia della dirigenza e andare via a gennaio per me avrebbe rappresentato una sconfitta. Volevo giocarmi il posto e sono contento di come stanno andando le cose, credo di essermi guadagnato il rinnovo e la stima della dirigenza. Mi sento legato a questa città, che sta vivendo un’annata particolare e merita di raggiungere il traguardo al nostro fianco".