Sudtirol, Zanetti: “Oggi i ragazzi sono stati straordinari”

 di Valentino Bonetti  articolo letto 400 volte
Sudtirol, Zanetti: “Oggi i ragazzi sono stati straordinari”

Vittoria importante contro il Pordenone (gara decisa da un rigore di Costantino al 55') per il Sudtirol di mister Paolo Zanetti che in un colpo solo cancella la serie negativa di due sconfitte consecutive e consente alla squadra di balzare da sola al quarto posto con 34 punti.

Ecco le parole del tecnico biancorosso a fine gara:

“Non potevo chiedere di meglio ai ragazzi che oggi hanno risposto alla stragrande. Dopo la battuta di arresto contro il Gubbio, li avevo un po' pungolati nell'orgoglio, volevamo fosse un caso e così è stato. Oggi i ragazzi hanno fatto quello che avevo chiesto loro, sono stati straordinari così come lo sono stati per tre mesi. So di avere un gruppo eccezionale dal punto di vista morale. Siamo partiti per una salvezza tranquilla ed in questo momento siamo al quarto posto, non saprei cosa chiedere di più. È evidente che il nostro portiere non ha dovuto compiere parate, questo dimostra come i ragazzi abbiano fatto una prova straordinaria dal punto di vista della concentrazione e dell'attenzione anche tenuto contro del fatto che avevamo di fronte un avversario con un potenziale offensivo importantissimo sia tra i titolari che tra le riserve. Ora dobbiamo crescere e non cedere alle pressioni ma siamo una squadra giovane e siamo sulla strada giusta. La sosta può servire, l'importante è non commettere l'errore di abbassare la tensione. Oggi Costantino e Gyasi hanno fatto un lavoro straordinario, soprattutto in fase difensiva e questo non è poco per le punte”.