Pres. Lecce: "Chiarimento con Catania tra club che si rispettavano già"

 di Sebastian Donzella Twitter:   articolo letto 537 volte
Sticchi Damiani
Sticchi Damiani

Dopo l'incontro di pace in Lega col Catania, il patron del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, ha commentato le ultime novità a SoloLecce: "È stata una occasione per parlare di tante tematiche, tra queste c'è quella che mi sta più a cuore, ossia le trasferte libere per i nostri tifosi. Abbiamo parlato con i vertici della Lega Calcio della possibilità di consentire nel finale di campionato le trasferte ai nostri tifosi ma anche, ovviamente, a tutti i tifosi della Serie C. La Lega ha assunto l'impegno di rendersi protagonista nei processi decisionali che portano alle decisioni finali in materia, tutelando gli interessi del calcio. Il nostro auspicio è di non dover più ricadere in situazioni come Bisceglie, dove la nostra società ha solo subito le decisioni, non è stata minimamente coinvolta nel processo decisionale che ha portato alcune istituzioni a prendere delle determinazioni così forti. Lo Monaco? Abbiamo discusso, abbiamo parlato dell'amichevole che potremmo organizzare nei prossimi mesi, a scopi benefici. Dalla Lega è stato chiesto un abbassamento dei toni. Da parte nostra non ci sono problemi, è stato un chiarimento importante tra società che comunque già si rispettavano e si rispettano".