Pasquale Porcaro ❤ Claudia Rossitto

La rubrica di TC, con le interviste alle compagne dei calciatori in Lega Pro: mogli, compagne e fidanzate si raccontano
 di Claudia Marrone Twitter:   articolo letto 2687 volte
Pasquale Porcaro ❤ Claudia Rossitto

Pasquale Porcaro, difensore classe 1988 attualmente in forza al Rende, in un anno che gli ha dato, e dà a tutti, la dimostrazione di quanto le cose possano cambiare in fretta. Di quanto gli eventi possano travolgerti. Un anno, o poco più, perché tutto parte dall’agosto 2016, quando conosce la compagna Claudia Rossitto, il primo punto di un’escalation di belle emozioni, che proprio lei racconta ai lettori di TuttoC.com.

Claudia, partiamo dalle origini: come-dove-quando vi siete conosciuti tu e Pasquale!

“E’ una storia fresca quella nata tra me e Pasquale! Ci siamo conosciuti nell’estate del 2016, ad agosto per la precisione, quando venne a giocare a Lentini, la squadra della mia città: frequentava spesso il locale dove lavoravo, ed è così’ che sono iniziati i primi contatti…che ci hanno poi portato alla nostra storia!”.

Subito al pronti via un trasferimento, da Lentini a Rende. Lo hai seguito?

“Certo che l’ho seguito, e sono felice di averlo fatto. Anche perché tra due mesi nascerà il nostro piccoletto, aspettiamo un bambino. Si chiamerà Domenico, come mio suocero”.

Una bellissima notizia! E un altro calciatore per casa quindi…

“Esatto. Un maschietto, per la felicità del futuro papà e dei nonni…e mi sa proprio di si, un futuro calciatore per casa” (ridiamo, ndr).

Per ora Pasquale può esimersi dalla domanda su che padre sarà, ma pregi e difetti suoi puoi dirmeli…da li non scappa! (ridiamo di nuovo, ndr)

“Il mio compagno è molto testardo e, come puoi immaginare, nel suo lavoro ci sono periodi di forte stress, ma nonostante ciò è un uomo presente in tutto e dimostra il suo amore tutti i giorni. Lo dimostra a me, ma pure a tutte  persone a lui care, come famiglia e amici”.

Accennavi ai periodi di stress nel suo lavoro: credi che questo abbia influito sulla vostra vita di coppia?

“No, alla fine non credo che il calcio abbia influito sul nostro rapporto. Ovvio che non è sempre facile vivere lontano dalle famiglie, ma noi ci sosteniamo l’uno con l’altro e fino a oggi non ci pesa”. 

Ti sei subito approcciata con questo lato del calcio, il girare il lungo e largo l’Italia: come lo hai vissuto?

“Alla fine bene. Per me girare non è un problema, anzi, per certi aspetti è divertente, si vedono posti nuovi, c’è la possibilità di conoscere persone nuove, sono aspetti positivi questo. Certo, che tra qualche anno sceglieremo una città dove vivere, ma adesso non è il momento”.

Ma a te il calcio piace?

“Onestamente a me non piace tanto, ma da quando sto con lui lo seguo di più, vado anche allo stadio quando gioca in casa”.

C’è comunque da annotare che da quando ti ha conosciuta, Pasquale ha segnato due gol: quante dediche?

“Il gol che ha siglato questo anno contro il Siracusa me lo ha dedicato! Ha esultato mettendosi la palla sotto la maglia…una piccola dedica anche a Domenico”.

Quale pensi sia stato il momento calcisticamente più bello per lui?

“Uno dei momenti più belli è stato la vittoria del campionato di Serie D con la Sicula Leonzio, a Lentini, proprio lo scorso campionato: hanno ottenuto la promozione tra i pro con qualche giornata di anticipo, è stata un’enorme soddisfazione”.

Calcio a parte…considerando che sei incinta e il calcio ti piace il giusto, evito di chiederti la regola del fuorigioco, e massacriamo Pasquale, la solidarietà femminile scatta subito!

“Già mi hai capita!” (ridiamo entrambe, ndr).

Andiamo quindi a vedere quanto è bravo Pasquale…qual’è il regalo più bello che ti ha fatto???

“Quest’estate mi trovavo in una località di mare vicino a Taormina con dei miei amici, io e Pasquale non ci vedevamo da qualche settimana, e lui allora è venuto a trovarmi a mia insaputa, un gesto che per me vale più di mille regali. Da quel giorno abbiamo deciso di creare la nostra famiglia”.

Ed è già arrivata anche la proposta di matrimonio???

“Al momento nessuna proposta, ma va bene così... si vedrà in futuro”.

C’è qualcosa in particolare che vuoi dirgli tramite questa intervista?

“Che oggi insieme a lui sono davvero felice…aspetta, ma non sarò stata già troppo sdolcinata???” (ridiamo entrambe a crepapelle, ndr).

Una passeggiata al mare © foto di TuttoC.com
Claudia e Pasquale © foto di TuttoC.com
Una serata estiva © foto di TuttoC.com
Pasquale e la compagna Claudia © foto di TuttoC.com
Smack! © foto di TuttoC.com