GdS: "Nicchi: «Arbitri sotto attacco. Altra calciopoli? Il rischio c’è»"

 di Claudia Marrone Twitter:   articolo letto 662 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
GdS: "Nicchi: «Arbitri sotto attacco. Altra calciopoli? Il rischio c’è»"

"Nicchi: «Gli arbitri sono sotto attacco. Altra calciopoli? Il rischio c’è»": si parla del sistema calcio italiano in generale ne La Gazzetta dello Sport, che dedica ampio spazio alle dichiarazioni del presidente dell’Aia contro Coni e Figc.

Più nel dettaglio: "«Minare l’indipendenza e la terzietà della classe arbitrale potrebbe significare l’inizio di una nuova Calciopoli». Firmato Marcello Nicchi, presidente dei fischietti italiani. Chi pensava che il «triangolare» tra Coni, Figc e Aia fosse stato rimandato al prossimo autunno dopo l’incontro della scorsa settimana a Roma che aveva messo nel congelatore la questione dei principi informatori degli statuti federali, approvati dal Consiglio nazionale del Coni (se recepiti tout court da via Allegri farebbero perdere ai direttori di gara la quota del 2% sul voto del numero uno Figc), dovrà farsene una ragione. Il fronte non è caldo, ma caldissimo. E le parole dette da Nicchi ai microfoni Rai di «Radio anch’io sport» sono un avvertimento ai naviganti per evitare «scenari nefasti di un passato ancora da dimenticare. Calciopoli nacque perché c’era gente che metteva bocca in cose che non gli competevano»".