Acori: "Rimini stravolto nel mercato invernale con viavai di giocatori"

11.02.2020 23:10 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
Acori: "Rimini stravolto nel mercato invernale con viavai di giocatori"

Leonardo Acori, ex tecnico di Rimini e Gubbio, ha analizzato il match tra le due compagini a GubbioFans.it: "Il pareggio alla fine è giusto. Dico questo perchè le squadre hanno giocato bene un tempo per uno. Primo tempo meglio il Rimini, nella ripresa meglio il Gubbio che ha meritato di segnare il gol del pareggio. Senz'altro il Rimini ha avuto un approccio migliore, però c'è un Gubbio che proviene da un periodo buono. Parlano i numeri: undici punti in cinque partite. Perciò ho visto un Gubbio carico e motivato. Pertanto credo che è stato bravo il Rimini a non fare prendere l'iniziativa agli eugubini all'inizio. Devo dire che la formazione di Colella si è dimostrata organizzata: Cigliano e Letizia, i due trequartisti dietro la punta Gerardi, hanno messo in difficoltà il Gubbio. Anche perché quella romagnola, in pratica, è una squadra che è stata stravolta con un viavai di calciatori. Organico cambiato quasi in toto. Pertanto mi aspettavo anche un calo fisiologico nella ripresa e così è stato. Ma c'è da dire che il merito è stato pure del Gubbio che è cresciuto in campo. Vorrei aggiungere che era ben messo in campo e molto motivato da un allenatore esperto come Torrente".