Calcio scommesse, l'Avv. Grassani a RS: "Aspettiamoci classifiche sconvolte dalle penalizzazioni"

01.06.2011 17:00 di Redazione TLP  articolo letto 4230 volte
© foto di Anto.Abbate/TuttoLegaPro.com
Calcio scommesse, l'Avv. Grassani a RS: "Aspettiamoci classifiche sconvolte dalle penalizzazioni"

L´avvocato Mattia Grassani è intervenuto in esclusiva a Radio Sportiva per immaginare i possibili scenari dopo il nuovo scandalo scommesse che ha travolto il calcio italiano.

FUTURO - "Gli scenari che si prospettano dipendono da ciò che è contenuto nelle carte dell´inchiesta: dall´istanza di custodia cautelare emerge però uno scenario di grandi ex campioni coinvolti in situazioni totalmente contrarie ai valori dello sport. La Procura Federale aprirà un suo fascicolo, è possibile ipotizzare forti penalizzazioni che potranno anche sconvolgere le classifiche della Serie B e della Lega Pro. Può cambiare tanto, anche se per ora sono solo ipotesi: pensare a campionati con posizioni finali decise dagli organi di giustizia sportiva e non dal campo è lecito, me lo aspetto".

RISCHIO DEI CLUBLe società rischiano quindi? "In termini penali no, se non viene dimostrato che sapevano, ma in termini sportivi vale il principio della responsabilità oggettiva: se propri tesserati hanno agito anche senza che i vertici sapessero la società paga comunque".

DANNO D'IMMAGINE ? Cosa succede adesso? "Uno scandalo di queste proporzioni in questo momento non ci voleva: il calcio italiano stava cercando di uscire dalla crisi, si pensava che dopo Calciopoli certi meccanismi non ci fossero più. Anche come danno d´immagine, vedi gli arresti, è un ritorno indietro di 30 anni: una bruttissima pagina di sport, sarà molto difficile ripartire questa volta".