Calcio scommesse, Macalli: "Chi ha sbagliato pagherà"

01.06.2011 16:38 di Andrea Zalamena  articolo letto 2510 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com
Calcio scommesse, Macalli: "Chi ha sbagliato pagherà"

A Radio Sportiva è intervenuto in esclusiva il numero uno della Lega Pro, il presidente Mario Macalli, sullo scandalo scommesse che sta coinvolgendo giocatori e squadre della campionato di terza serie: "Noi abbiamo deciso subito stamani di costituirci parte civile come Lega Pro, è stata la prima cosa che abbiamo fatto. Se ci sono stati danni d´immagine qualcuno li pagherà. Il mio primo pensiero è stata grande amarezza e grande fastidio: abbiamo già molte difficoltà interne, sentire queste cose poi... L´inchiesta è partita dalla denuncia di una società della nostra Lega Pro e ci sono coinvolti giocatori che con la Lega Pro non hanno niente a che vedere. Cosa più grave ancora, ci sono questioni nostre ma anche di altre categorie, una cosa molto grave che fa molto pensare. C´è gente che pensa di poter fare di tutto: è stata una botta forte, abbiamo bisogno di tutto tranne che di questa roba qua. Tornei falsati? Mi auguro che esca fuori tutto: le società a modo devono essere premiate, chi ha commesso qualcosa deve pagare fino in fondo. E´ un´altra sventola che ci piove addosso, forso è giunto il momento di dedicarci al giardinaggio..."