Di Somma: "Difesa punto di forza della Juve Stabia"

23.04.2019 21:00 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Prospero Scolpini/TuttoSalernitana.com
Di Somma: "Difesa punto di forza della Juve Stabia"

Salvatore Di Somma, ex direttore sportivo della Juve Stabia, intervenuto a "Il pungiglione stabiese" come riportato da vivicentro.it, ha dichiarato: "La Juve Stabia ha vinto un campionato più che meritatamente. Ha mantenuto la prima posizione dalla prima all’ultima giornata. Un’annata straordinaria che ha permesso alle vespe di staccare piazze importanti come Trapani, Catania, Catanzaro e Casertana. Tutte squadre forti che si sono inchinate al campionato pazzesco dei gialloblu. Manniello ha messo lo zampino nelle due promozioni: questa forse è stata più sacrificata perchè è stato lasciato solo al comando della Juve Stabia e lui ha fatto tantissimi sacrifici affinchè la Juve Stabia tornasse in B. Senza di lui la Juve Stabia non sarebbe a questi livelli. E’ prima un tifoso e poi un presidente. Ha vissuto situazioni ambigue a causa di figure strane in società. Lui ha bisogno di persone serie come lui al suo fianco, solo cosi si può restare ad altissimi livelli. 

Una delle doti delle vespe è stata la difesa. Troest, Marzorati e Vitiello sono giocatori esperti e con personalità. In più hanno preso Germoni che io seguivo da tantissimo tempo. La difesa ha fatto benissimo ed è stata una dei punti di forza ma credo che il deus ex machina della promozione sia principalmente Fabio Caserta. Lo presi dall’Atalanta da calciatore e ci ha dato una grossa mano in campo. Onestamente non pensavo potesse fare cosi bene da allenatore ai primissimi tentativi, invece è partito alla grande e credo sia un predestinato. Merita tutte le fortune del mondo perchè è una persona umile e vera. Gli auguro ogni bene".