Ghirelli sui fatti di Monopoli: "Chi commette atti di violenta è un delinquente"

06.12.2018 12:10 di Patrick Iannarelli Twitter:   articolo letto 731 volte
Ghirelli sui fatti di Monopoli: "Chi commette atti di violenta è un delinquente"

Francesco Ghirelli, Presidente della Lega Pro, ha scritto a Daniela Stradiotto, Presidente Osservatorio Manifestazioni Sportive in merito al Monopoli Calcio che si è dissociato da un episodio di tifo violento:
 
Cara Dott.ssa Stradiotto,
ci tengo ad evidenziare un atto di straordinaria normalità della società Monopoli che si dissocia da un fatto  vergognoso, di tifo violento, e si schiera a favore delle famiglie, dei bambini e dei tifosi. Quelli che commettono atti di violenza sono delinquenti, gente che nel cuore non ha i colori o la maglia del proprio club. Sono, spesso, dicono, “i manager del tifo”. Chi sono? Quelli che lucrano sulla passione degli altri, cioè dei tifosi, quelli veri. Cosa fanno? Tentano di essere leader ( infangano una nobile parola) per interessi personali, tentano di lucrare prebende in magliette ( non da  conservare nella propria) da rivendere e/o biglietti, da mettere sul mercato ecc.  Fanno assalti in strada contro i  tifosi della squadra avversaria; qualche volta anche organizzando sceneggiate (scontri finti) con analoghi manager del tifo delle cosiddette squadre avversarie, con cui hanno siglato un patto scellerato.
Lo stadio è diventato, sostanzialmente, luogo in sicurezza e allora lo scontro è lungo le vie di comunicazione. Un dirigente è tale se scende in campo e ci mette la faccia. A Monopoli lo hanno fatto ed io, umile Presidente della Lega Pro, sono orgoglioso di esserlo proprio per questo. Ci si deve esporre per costruire cose concrete. Questo è possibile anche perché, con professionalità, abnegazione e spirito di sacrificio, le donne e gli uomini della sicurezza dell’Italia lavorano in silenzio.


Cara dott.ssa Stradiotto, in un’Italia bella ma un poco scassata, c’è gente coraggiosa e vi dico grazie come dico grazie ad Alessandro Laricchia, Presidente del Monopoli Calcio”.
 

Oggi è il primo mese da Presidente di Lega Pro per Ghirelli: “Il traguardo che nasce da un lavoro condiviso con voi è quello di riportare le famiglie sugli spalti e ridare il calcio ai bambini e alle bambine”.