Il Governo Letta aiuta il Campobasso: iscrizione con penalizzazione?

02.07.2013 13:00 di Alessio LAMANNA  articolo letto 4187 volte
© foto di Anto.Abbate/TuttoLegaPro.com
Il Governo Letta aiuta il Campobasso: iscrizione con penalizzazione?

Il Campobasso ce l'ha quasi fatta e presumibilmente disputerà la Seconda Divisione 2013/2014. Ne danno notizia i colleghi di primonumero.it.

Il primo nodo, quello della tassa d'iscrizione da presentare in Lega, è stato sciolto ieri in tempo utile. Ma il problema vero dei rossoblu sembrava quello dei 700mila euro di debito verso lo stato: una grossa somma, ma a quanto pare il presidente Di Palma avrebbe trovato l'accordo per una rateizzazione, sfruttando anche il Decreto del Fare appena promulgato dal governo.

Ad ogni modo i molisani non possono ancora essere certi di rimanere tra i professionisti: prima ci sono ancora gli stipendi da saldare e una fideiussione da presentare. Due ritardi che costeranno al Campobasso qualche punto di penalizzazione. In più, la società potrebbe rimangiarsi le nomine di mister Avincola e del ds Recchi. Ma a questo punto lo step più urgente è non fallire e rimanere in Lega Pro.