Imolese-Monza, serata da eroi al “Romeo Galli”. Probabili formazioni

22.05.2019 11:20 di Valentino Bonetti   Vedi letture
Tifosi Imolese
© foto di Giovanni Padovani
Tifosi Imolese

Domenica 2 settembre 2018, sul finire della sfida tra Imolese e Ravenna, vinta 5 a 3 dai rossoblu e valevole per il girone eliminatorio di Coppa Italia, un tifoso del Ravenna, abbandonando la tribuna centrale dello stadio “Romeo Galli” di Imola ed evidentemente insoddisfatto del risultato, si rivolse ai tifosi rossoblu, i quali festeggiavano la vittoria nel derby romagnolo ed il conseguente passaggio del turno, mimando il gesto del pescatore che lancia la canna e ripetendo più volte il termine “ripescaggio”. L'Imolese in Serie C era appena arrivata, proprio grazie al ripescaggio conseguente alla vittoria negli spareggi promozione e pochi la prendevano sul serio, non soltanto il contrariato tifoso del Ravenna. Dieci mesi dopo l'Imolese ha la concreta possibilità di entrare nelle migliori otto squadre di Serie C e giocarsi seriamente la promozione in Serie B, per farlo basterà non perdere con tre gol di scarto contro il Monza nella sfida di ritorno del primo turno della fase nazionale dei playoff in programma stasera, in un “Romeo Galli” completamente sold out, alle 20,30. La squadra di Alessio Dionisi ha chiuso la stagione al terzo posto e si è imposta per 3 a 1 all'andata al “Brianteo”, grazie alla magistrale punizione di Eric Lanini ed alla doppietta di uno scatenato Cappelluzzo, reti che hanno vanificato l'iniziale vantaggio biancorosso firmato da D'Errico dagli undici metri. Abbiamo parlato soltanto dell'Imolese finora, ma il Monza? Beh i brianzoli credono nell'impresa, intanto perché a Imola tre reti le hanno già segnate in campionato (3 a 1 il finale) infliggendo l'unica sconfitta stagionale ai rossoblu ed interrompendo un'imbattibilità interna che durava dal 13 settembre 2017, ma soprattutto perché è tutto l'ambiente a crederci, a partite dai tifosi, presenti in massa alla rifinitura per caricare la squadra, fino al tecnico, Cristian Brocchi, che è più che determinato a non salutare gli spareggi promozione senza averci provato fino alla fine. Stasera intorno alle 22,30 sapremo se l'Imolese continuerà a fare la storia o se quella del Monza sarà l'ennesima remuntada, di una stagione nella quale Juventus, Liverpool e Tottenham, per una notte, hanno infiammato i tifosi con un'impresa pazzesca.

QUI IMOLESE - Out il solo Garattoni, assente da mesi per la frattura dello scafoide, mister Alessio Dionisi ha praticamente tutta la rosa a sua disposizione, visto che ritrova anche Boccardi dopo il turno di squalifica scontato nella partita di andata. Il tecnico rossoblu dovrebbe confermare gran parte della squadra che ha compiuto l'impresa al “Brianteo”. I giocatori in ballottaggio sono Saber e Bensaja a centrocampo e De Marchi e Cappelluzzo in attacco.

QUI MONZA - Per questa delicatissima sfida, mister Cristian Brocchi ha praticamente tutta la rosa a disposizione ed ha convocato 24 giocatori, tra i quali figura anche il giovane portiere della squadra Berretti, Manuel Di Mango. Nell'allenamento di rifinitura di ieri, il tecnico ha provato un 4-3-1-2 con Lora schierato alle spalle della coppia Marchi-Rerginaldo ed Armellino, Di Paola e D'Errico in mediana. In difesa dovrebbe stare fuori Anastasio, con Negro schierato al centro e Marconi dirottato a sinistra.

Queste le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVE MATCH di TuttoC.com:

IMOLESE (4-3-1-2): Rossi; Sciacca, Checchi, Carini, Fiore; Saber, Carraro, Gargiulo; Mosti; Lanini, De Marchi. A disp. Turrin, Bensaja, Tissone, Varutti, Valentini, Cappelluzzo, Belcastro, Giannini, Zucchetti, Ranieri, Boccardi, Rossetti, Giovinco. All. Alessio Dionisi.

MONZA (4-3-1-2): Guarna; Lepore, Negro, Scaglia, Marconi; Armellino, Di Paola, D'Errico; Lora; Reginaldo, Marchi. A disp. Sommariva, Di Mango, Anastasio, Galli, Fossati, De Santis, Chiricò, Brighenti, Palazzi, Tomaselli, Bearzotti, Tentardini, Ceccarelli. All. Cristian Brocchi.

ARBITRO: Matteo Gariglio di Pinerolo (Laudato-Bruni, IV uomo: Carella).