L'Almanacco del giorno - Aggiornamenti, trattative e retroscena del 12/03

13.03.2018 00:00 di Sebastian Donzella Twitter:   articolo letto 385 volte
L'Almanacco del giorno - Aggiornamenti, trattative e retroscena del 12/03

Lunedì come sempre ricco di notizie in Serie C dopo il weekend pallonaro. Questa sera si è giocata anche una delle sfide più importanti dell'anno, con il Padova adesso a un passo dalla cadetteria. Ed è arrivato anche l'ennesimo esonero di questo campionato, stavolta in casa Akragas, insieme a tante altre novità di mercato. Il tutto mentre ad Arezzo continua la crisi che diventa sempre più pesante di giorno in giorno. Di seguito le news più importanti della giornata appena passata:

PADOVA VINCE IL DERBY: B A UN PASSO - Il monday night segna la fuga dei patavini, forse quella decisiva. I biancorossi superano in trasferta il Bassano per 2-1, con le tre reti tutte arrivate nella ripresa. Ad aprire le danze subito dopo l'intervallo è Ravanelli in mischia. Al decimo della ripresa Minesso riporta in parità i giallorossi su rigore concesso per fallo di Bindi su Diop. Sette giri di lancette dopo il gol vittoria firmato con un preciso rasoterra dal neo-entrato Pulzetti. E adesso i punti di vantaggio sulle inseguitrici, per il Padova di Bisoli, sono undici a nove giornate dal termine.

L'AKRAGAS ESONERA DI NAPOLI - Dopo il 7-0 subìto in casa della Juve Stabia, i siciliani hanno deciso che la misura è colma, esonerando un Lello Di Napoli già sulla graticola da diverse settimane. Il patron agrigentino Alessi, dopo aver chiesto al suo ormai ex tecnico di dimettersi, ha scelto di mandarlo via direttamente. Adesso, per provare a salvare il salvabile in una società con pochissime risorse e staccatissima rispetto alle avversarie nel Girone C, potrebbe arrivare l'ex Avellino Sasà Vullo.

AREZZO, L'APPELLO DEL SINDACO - Gli amaranto sono sempre più a rischio. Giovedì 15 il Tribunale dovrà decidere se far fallire il club, cosa che appare sempre più probabile, e poi, nel caso, se concedere o meno l'esercizio provvisorio a imprenditori locali coordinati finora dal sindaco Ghinelli. Quest'ultimo, da par suo, ha deciso di scrivere una lettera per spiegare come la raccolta fondi sia arrivata a 200mila euro, due terzi circa della cifra necessaria per pagare gli stipendi del venerdì, ossia del giorno dopo. La corsa contro il tempo continua, con diversi fronti aperti, compreso quello dell'attuale patron Gatto, osteggiato però dalla Lega stessa.

CALCIOMERCATO TUTTI I GIORNI - Anche oggi la "solita" carrellata di news di mercato: la Feralpisalò pensa a Mauro Gibellini come diesse per il post-Marroccu, il Pordenone e il Bassano seguono con grande attenzione Simone Monni, autore di otto reti e un assist in dieci presenze da gennaio ad ora in Serie D con la Virtus Bergamo, mentre Albinoleffe e Gubbio hanno puntato i propri occhi su Luca Di Renzo, 13 reti fin qui, sempre tra i dilettanti, con la maglia della Pro Sesto. Chi invece potrebbe salire in cadetteria è Luka Bogdan, difensore del Catania, con Salernitana e Brescia che si sono aggiunte alle tante squadre di categoria superiore che già lo hanno messo da tempo nel mirino.