Moreo: "Con l'abolizione delle liste ritornerà la meritocrazia"

16.05.2019 20:20 di Marco Pieracci   Vedi letture
Riccardo Moreo
© foto di Giuseppe Scialla
Riccardo Moreo

20 gol col Prato in Serie D per Riccardo Moreo, rilanciatosi in Toscana dopo le ultime stagione in chiaroscuro con Albinoleffe e Akragas. Il centravanti dei lanieri è intervenuto ai microfoni di ZonaCalcio.net per parlare della stagiona appena terminata e delle prospettive future col probabile ritorno in Serie C: "Dopo due anni di C credo di essere cresciuto parecchio soprattutto sul piano mentale e caratteriale, pertanto mi sento pronto per il salto di qualità, devo dimenticare in fretta questi 20 gol per farne altrettanti nella prossima stagione. Sarò sempre riconoscente al Prato, una società gloriosa che mi ha permesso di ottenere una grande fiducia nelle mia capacità. Sono contento dell'abolizione delle liste, nel calcio professionistico ritornerà la meritocrazia, tanti ragazzi in passato sono stati penalizzati proprio a causa di questi obblighi".