Pontedera, bagno di folla per la rosa 2015-2016

25.07.2015 10:20 di Claudia Marrone  articolo letto 2831 volte
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com
Pontedera, bagno di folla per la rosa 2015-2016

Una bagno di folla è quello che i calciatori del Pontedera hanno vissuto giovedì sera nella centralissima piazza del comune, durante la presentazione della squadra che si è tenuta nel corso di una festa che non solo ha coinvolto le centinaia di tifosi accorsi per l’occasione, ma anche tanti passanti che hanno così avuto modo di avvicinarsi alla squadra. Intorno alle 22:30 la truppa di mister Indiani è arrivata sul piazzale in Vespa, il famoso scooter della Piaggio, fabbrica pontederese esportata nel mondo che per il secondo anno di file ha sancito la forte unione tra il calcio e la città. Momento di pure delirio, nel senso positivo del termine, alla presentazione della bandiera granata, capitan Federico Vettori, del mister Paolo Indiani e, soprattutto, da quello definito, con un coro, “il fenomeno”, il DG Paolo Giovannini, che ha rifiutato la Carrarese per rimanere a Pontedera.
Proprio il DG commenta così l’esperienza in granata: “Ho sempre rispettato i miei contratti, l’unica volta che l’ho interrotto prima è stato per venire qui a Pontedera, dove si lavora bene e dove c’è una società seria e competente. Abbiamo ottenuto rispetto e onori a livello nazionale, e questo lo dobbiamo all’operato di tutti, partendo dai vertici fino ad arrivare poi ai tifosi, che con noi sono sempre stati pazienti e ci hanno sostenuto nel progetto che da tempo portiamo avanti. Valorizzare i giovani per noi è necessario, ma il fatto che questi vadano poi in categorie maggiori è motivo di enorme soddisfazione perché dimostra che ciò che stiamo facendo va verso una produttiva direzione”