Serie C, finali delle 17:30. Tanti gol in zona Cesarini. La Vibonese ne fa 7

01.12.2019 19:37 di Anna Catastini   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Serie C, finali delle 17:30. Tanti gol in zona Cesarini. La Vibonese ne fa 7

Triplice fischio per 12 partite di Serie C iniziate alle 17:30. Cominciamo dal Girone A dove il Renate fa 1-1 con la Pro Patria: neroazzurri in vantaggio al 42’ con Kabashi, pareggio immediato di Molinari prima dell’intervallo. Il Renate resta secondo insieme al Pontedera a -13 dal Monza.

La Carrarese regala una gioia a Baldini con un successo all’ultimo respiro. La squadra toscana viene ripresa sul 2-2 dalla Pro Vercelli dopo essere stata in doppio vantaggio e la vince in pieno recupero: apre Cardoselli all’8’, raddoppio di Valente al 22’. La Pro accorcia al 28’ con Rosso e pareggia con Comi all’86’. Al 96’ ci pensa Tavano a risolvere il match. L’AlbinoLeffe si aggiudica il derby con la Giana Erminio grazie ad un guizzo nel recupero: padroni di casa avanti con il rigore di Perna al 14’, pareggio di Gelli al 25’. Al 94’ il gol partita di Kouko.

Il Lecco, invece, conquista i tre punti nello scontro diretto di Gozzano: lo 0-2 finale è firmato da Merli Sala al 18’ e Fall al 90’. Pareggio per 1-1 tra Pistoiese e Arezzo, gara segnata dall’infortunio dell’assistente di linea. Arezzo che trova il vantaggio lampo con Cutolo al 1’, pareggio di Stijepovic al 36’.

Nel Girone B la Reggio Audace impatta per 2-2 nel derby con il Piacenza nonostante un superbo avvio di partita: Varone al 2’ e Radrezza al 16’ ipotecano i tre punti, gli ospiti la riaprono con Paponi al 56’ e pareggiano con Della Latta all’87’.

Con lo stesso risultato si chiude FeralpiSalò- Cesena: ospiti in vantaggio con Borello al 42’, pareggia Guidetti al 70’, ma di nuovo Russini porta avanti i romagnoli. Il 2-2 finale è firmato dal solito Scarsella al 90’.  

Sfuma nel finale il successo della Samb a Imola: Montero in vantaggio con la rete di Rapisarda al 49’; pareggio dei padroni di casa con Vuthaj al 92’. Continua il momentaccio del Fano, battuto in casa 1-0 dalla Fermana, con il gol di Cognigni al 48’.

Nel Girone C ci sono tre segni 2 su altrettanti incontri. Partiamo dall’Avellino che espugna Viterbo 1-0 grazie alla rete lampo di Micovschi al 3’. La Paganese fa suo il derby di Caserta con una micidiale rimonta chiusa sull’1-3. I padroni di casa segnano con Starita all’11’, pareggia Diop al 28’ e Guadagni firma il 2-1 al 43’. Prima del riposo Santoro si becca due gialli ravvicinati e lascia i suoi in dieci uomini. Alberti sigla il gol dell’1-3 al 98’.  

Vibonese esagerata a Lentini, dove la Sicula Leonzio soccombe col punteggio di 7-2. I claabresi chiudono la prima frazione sul 4-0 con Bernardotto, Berardi (doppietta) e Petermann. Bollino accorcia le distanze al 57’ su rigore, Malberti segna il quinto gol. Grillo fa 2-5 per i siciliani, ma Emmausso e Prezzabile siglano il 7-2 finale.