Vicenza, 100 anni dalla nascita di Menti: ecco tutte le iniziative

05.09.2019 14:50 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Stadio Romeo Menti (Vicenza)
© foto di Francesco Inzitari/ILoveGiana
Stadio Romeo Menti (Vicenza)

100 anni dalla nascita di Romeo Menti, una data da celebrare. Vicentino, cresciuto in biancorosso, nella squadra che prima aveva accolto anche i fratelli Mario e Umberto. L’8 settembre 1935, a pochi giorni dal compimento del suo sedicesimo compleanno, esordisce nella prima delle due partite di inaugurazione del Campo del Littorio contro la squadra ungherese del Soroksar. Romeo rimane tre anni a Vicenza collezionando 79 presenze e ben 34 gol. Poi le esperienze di Fiorentina, Milan e Juve Stabia prima di approdare nel Grande Torino. Ed è proprio di Romeo Menti l’ultimo gol – su rigore – degli “Invincibili”, prima della scomparsa nella tragedia di Superga. Un eroe immortale, al quale è stato intitolato lo stadio cittadino e che LR Vicenza e l’Amministrazione Comunale della Città di Vicenza intendono ricordare in maniera significativa.

Come riporta una nota del club biancorosso, prima della gara del 15 settembre contro il Rimini, verrà organizzata una cerimonia all’esterno dell’ingresso della tribuna centrale dove verrà affissa una targa in memoria del centenario della sua nascita. All’interno dello stadio, nel lato dei Distinti, troverà invece posto stabilmente uno striscione con la sua immagine. Nei prossimi mesi verrà infine organizzato un memorial “Romeo Menti”, in collaborazione con il settore giovanile del Torino, tra due formazioni delle società.