Avellino, Rossetti: "Dobbiamo giocare sempre per vincere"

19.08.2019 19:00 di Marco Pieracci   Vedi letture
Matteo Rossetti
Matteo Rossetti

Matteo Rossetti, centrocampista dell'Avellino, è intervenuto in sala stampa al termine della vittoria di misura sul Bari: "Sono arrivato da Torino a ritiro già iniziato quindi fisicamente stavo bene. Mi piace il mister, le sue idee, lavora su ogni dettaglio e per un giovane come me è una manna. Sono felicissimo di essere qui, in questa piazza con questi grandi tifosi e questo mister. L'esordio lo avevo fatto a Pagani ma non avevo mai visto dal vivo questa curva ed è davvero emozionante giocare qui, esultare sotto la curva al gol è stato incredibile. I moduli li ho provati quasi tutti con vari mister, ora sto facendo la mezzala a sinistra ed è quello in cui mi trovo meglio ma anche da centrale va benissimo. Sono curioso di vedere questo girone, ci sono belle piazze in cui non vedo l'ora di giocare e calciatori con cui non vedo l'ora di confrontarmi. Il mister lavora molto sulla nostra testa ma quando entri in campo e vedi una tifoseria così ti carica da sola, vuoi sempre vincere e gioire con loro come è successo oggi. Anche Giraudo all'Avellino? Ho giocato con lui tanti anni, ora si sta allenando a Torino, aspettiamo novità. Da noi sarebbe il benvenuto e per me bellissimo vederlo qua ma non so cosa farà. Domenica arriva il Catania ma noi siamo l'Avellino e dobbiamo giocare sempre per vincere. Bari è una corazzata e sulla carta più forte di noi ma ogni partita dobbiamo cercare di imporre il nostro gioco. Sarà dura anche col Catania ma ci proveremo. Ero felice di venire qui, può darsi che andando via piangerò anche io come nel film "Benvenuti al Sud" ma sono felicissimo di giocare all'Avellino, era un mio desiderio e un grande orgoglio". Lo riporta TuttoAvellino.it.