Carrarese, Cardoselli: "La Coppa era un obiettivo, brucia essere usciti"

07.02.2019 11:40 di Claudia Marrone Twitter:    Vedi letture
Carrarese, Cardoselli: "La Coppa era un obiettivo, brucia essere usciti"

Sembra aver smarrito la via della vittoria la Carrarese, che deve dire addio alla Coppa Italia dopo il k.o. contro l'Imolese. Del match, nel dopo gara, ne ha parlato, come riferisce Il Tirreno, il calciatore azzurro Cassio Cardoselli

"Non nascondiamo che la Coppa Italia era un nostro obiettivo e ci brucia uscire così. Nelle ultime partite gli episodi hanno deciso il risultato, però dobbiamo essere bravi a trasformare in episodi positivi quelli negativi. Come oggi (ieri, ndr) appunto, abbiamo fatto bene, però abbiamo abbassato la concentrazione e ci hanno punito subito. La partita con la Pro Patria ci ha fatto male poi anche contro la Pro Vercelli è stata decisa da un episodio e oggi nel secondo tempo con quelle condizioni del campo era più difficile e ci sono stati quei due episodi".

La testa va già però alla gara contro il Novara: "Non guardiamo tanto ai moduli, pensiamo a lavorare e a migliorare. Guardiamo avanti; adesso sentiamo il mister e dobbiamo compattarci e stare uniti anche con i tifosi che ci devono stare vicino. Siamo lì, la stagione è ancora lunga e noi ci crediamo. È un bene forse che una partita così importante venga subito, noi ce la metteremo tutta per vincere".