Top & Flop di Sassuolo-Catania

05.12.2018 20:30 di Sebastian Donzella Twitter:   articolo letto 1618 volte
© foto di Giuseppe Scialla
Top & Flop di Sassuolo-Catania

Il Sassuolo ha battuto 2-1 il Catania nella sfida di Coppa Italia giocata al "Mapei Stadium" di Reggio Emilia. Neroverdi in vantaggio al quarto d'ora con Matri, raggiunti da Brodic a cinque minuti dall'intervallo e di nuovo avanti, in maniera definitiva, con Locatelli a nove minuti dal termine. Siciliani sfortunati con due pali colti contro il solo legno degli emiliani. Di seguito i Top & Flop del match secondo i colleghi di TMW:

TOP

Pegolo e Matri (Sassuolo) - Il portiere è attento sulle conclusioni rossazzurre, poco può sul tiro di Brodic. Il secondo va a segno dopo tanti mesi di digiuno. Sfiora anche la doppietta, ma Pisseri gli dice di no. Sfrutta l'occasione avuta.

Baraye e Brodic (Catania) - Bella gara per il terzino senegalese: si propone, crossa, conclude (centra il palo) e contiene in difesa. Il secondo, in campionato, non gioca, ma in Coppa Italia, alla prima vera chance, non sbaglia. Segna un bel gol e dà il suo contributo sulla trequarti. Nella ripresa coglie il palo.

FLOP

Peluso e Djuricic (Sassuolo): match insufficiente per il terzino. Un po' di ruggine visto lo scarso impiego. Fatica con Barisic e Calapai. Per Djuricic pochi palloni recuperati, tanti sbagliati in fase di appoggio alla manovra. Ritmo compassato. Prestazione incolore.

Silvestri (Catania): l'errore sul gol di Matri è grave. Lui, però, non demorde e cerca di risalire la corrente. Nel finale, però, ancora disattento su Matri.