Viterbese, Rigoli: "Favola a lieto fine, non ho firmato per i soldi"

08.05.2019 21:15 di Mattia Emili   Vedi letture
Giuseppe Rigoli, Viterbese
© foto di Giuseppe Scialla
Giuseppe Rigoli, Viterbese

La Viterbese ha battuto il Monza nella finale di ritorno della Coppa Italia di C ed accede alla fase nazionale dei playoff. Al termine della gara ha parlato in conferenza stampa il mister gialloblù Giuseppe Rigoli, al debutto sulla panchina dei Leoni: "Questa squadra oggi ha dimostrato di avere cuore e carattere. I ragazzi hanno voluto questa vittoria, mi hanno dato grande disponibilità e in campo eravamo molti più che 11. Ora ci prendiamo qualche giorno di pausa, è giusto che i calciatori stacchino la spina. Poi si ripartirà per i playoff, questa è una favola a lieto fine. Abbiamo segnato al 93' ma l'abbiamo cercato per tutta la partita, è questa la notra caratteristica, la voglio anche nei playoff".

Sul suo approdo in gialloblù: "Quando la Viterbese mi ha chiamato non ho esitato, avevo visto la squadra in tv e sostenevo che fosse una buona squadra. Abbiamo qualche defezione ma chiunque entra ci darà il suo contributo. Ho firmato per soli due mesi, non l'ho fatto per questione economica ma ho grande ambizione. Qui c'è uno staff di grande professionalità. Ringrazio tutti, anche la società ha gestito bene la situazione. Avevamo molti acciaccati e si è puntato su un solo obiettivo, ma alla fine visto il risultato è stata una scelta giusta. Meriti anche a chi mi ha preceduto".