Caccia alle possibili rivelazioni. Occhio alle neopromosse

22.07.2019 06:00 di Marco Pieracci   Vedi letture
Caccia alle possibili rivelazioni. Occhio alle neopromosse

Ieri abbiamo parlato delle possibili antagoniste del Monza indicata, un po' da tutti, come la squadra da battere nel girone A. Ma quali potrebbero essere le rivelazioni di questo raggruppamento? Se guardiamo la classifica della scorsa stagione sicuramente Arezzo e Pro Patria sono andate sopra le aspettative iniziali. Gli amaranto hanno concluso la regular season al quarto posto, arrendendosi soltanto al Pisa nelle semifinali playoff, mentre i bustocchi sono stati di gran lunga la miglior neopromossa, chiudendo in ottava posizione e quest'anno ripartiranno dalla conferma del tecnico Javorcic, cercando di migliorarsi ulteriormente con un gruppo già collaudato. Diverso il discorso per i toscani che hanno perso Dal Canto, sostituito da un profilo emergente come quello di Di Donato e tanti giocatori chiave dell'ultimo campionato. A destare curiosità sono soprattutto le formazioni provenienti dalla Serie D anche perchè alcune di queste sono società strutturate arrivate nella categoria superiore con la ferma intenzione di non essere soltanto di passaggio. Su tutte il Como che può stupire tutti con una programmazione a medio lungo termine ma anche le altre lombarde Lecco e Pergolettese che hanno una certa tradizione in Serie C. E poi la Pianese, la realtà più piccola in assoluto, espressione di un comune senese di circa 4mila abitanti, che affronterà la prima esperienza tra i professionisti con l'entusiasmo e la spensieratezza di chi sa di non avere niente da perdere.