Cuneo, Scazzola: "Se ci ripetiamo come all'andata, possiamo salvarci"

06.01.2019 19:15 di Claudia Marrone Twitter:   articolo letto 401 volte
© foto di Giuseppe Scialla
Cuneo, Scazzola: "Se ci ripetiamo come all'andata, possiamo salvarci"

Dalle colonne de La Stampa, quando si avvicina la ripresa della preparazione, parla il tecnico del Cuneo Cristiano Scazzola. Tempo di bilanci per il mister, comunque sereno:

"Siamo partiti in netto ritardo rispetto a tutti gli altri, con tanti giovani. Particolari che potevano far pensare a un avvio difficile, come nei pronostici degli addetti ai lavori. Invece la realtà è stata differente. I giovani si sono adattati subito, ci hanno stupito in positivo. Il pubblico di Cuneo l’ha capito e viene volentieri a vedere una squadra che gioca bene, come da alcuni anni non accadeva a Cuneo. Siamo tutti dalla stessa parte, ragazzi, tifosi e staff. Quest’anno, i tifosi ci hanno chiesto di lottare per la maglia. Direi che li abbiamo accontentati. In casa siamo andati bene, ma anche lontano dal “Paschiero”, con tante vittorie importanti e di prestigio".

Qualche piccola mancanza però c'è: "Direi che ci mancano soprattutto quei 3 punti cancellati per la penalizzazione: saremmo a più 10 sulla zona playout. Se riuscissimo a ripeterci anche nel 2019, potremmo inseguire l’obiettivo della seconda salvezza di fila in C. Ma mi andrebbe bene anche una salvezza all’ultimo minuto".