DS Lucchese: "Vinto una battaglia importante, la guerra finisce l'8 giugno"

26.05.2019 14:00 di Claudia Marrone Twitter:    Vedi letture
DS Lucchese: "Vinto una battaglia importante, la guerra finisce l'8 giugno"

Primo step superato, ora il secondo: la Lucchese lotta con le unghie e con i denti per mantenere la Serie C, con la permanenza in categoria che passerà adesso dal match contro il Bisceglie. Dopo la vittoria sul Cuneo, come riferisce Il Tirreno, il DS rossonero Antonio Obbedio ha parlato alla stampa: 

"Abbiamo vinto una battaglia importante, ma la guerra finisce l'8 giugno. Sapevamo che loro sarebbero partiti forte con uno schieramento a trazione anteriore. Ma abbiamo fatto una gestione della partita oculata e intelligente rischiando poco. Voglio fare i complimenti alla linea difensiva e al nostro portiere che durante la stagione è cresciuto tantissimo anche grazie agli insegnamenti di Biato e merita palcoscenici più prestigiosi. Zanini? È arrivato a ottobre e gli ci sono voluti due mesi per rimettersi in carreggiata. Ma adesso è venuto fuori il giocatore che conoscevamo. Uno dei tanti sottovalutati che farebbero bene anche in B. Mi è piaciuto lo spessore della squadra che ha saputo leggere alla perfezione la partita chiudendo i conti in un momento di appannamento della formazione di casa. Non era facile battere il Cuneo che, come noi, avrebbe meritato di disputare i playoff e che oggi si trova retrocesso in D per colpe non imputabili ai calciatori e allo staff tecnico. La Lucchese sul piano fisico sta bene ed è pronta ad affrontare una formazione di ottima caratura come il Bisceglie"