Lecco-Giana, una prima di campionato da gustare: le probabili formazioni

26.09.2020 11:00 di Gabriele De Bartolo   Vedi letture
Albè, all. Giana Erminio
Albè, all. Giana Erminio

Nonostante il paventato sciopero, si torna finalmente in campo per disputare la prima giornata di Serie C.  
Lecco e Giana Erminio sono attese quest'oggi al Rigamonti, ore 20:45, per il primo turno del girone A. Come ogni anno, la prima è un vero e proprio enigma. Sono tanti i fattori che possono incidere sulla partita, mai come quest'anno vi sono parecchi spunti di riflessione, interrogativi, curiosità: non si gioca in campionato dal mese di Febbraio, cosa che sicuramente ha avuto un impatto sui ritmi dei giocatori, abituati a molti mesi in meno di riposo. Sebbene la preparazione, come ogni anno, è partita ad Agosto, qualcosa quest'anno potrebbe essere molto diverso. Quella che sta per iniziare è una stagione scandita dalla nuova tipologia di preparazione atletica, obbligata a certe condizioni per i diktat sulle distanze sociali. E dulcis in fundo, rimangono quelle che sono sempre state, anche prima della pandemia mondiale, le criticità dell'inizio di campionato: riuscire a presentarsi per il primo match con un gruppo di giocatori amalgamato quanto serve per vincere. Questo e molto più di questo sarà il match di stasera al Rigamonti. Si affrontano due squadre che nello scorso campionato concorrevano per la salvezza: quindicesima la posizione del Lecco, diciassettesima quella della Giana (una delle ripescate per la disputa di questo campionato). Le due squadre non si affrontano addirittura dal 23 Novembre del 2019, partita d'andata della scorsa stagione: allora segnarono D'Anna per i blucelesti e Cortesi per gli uomini di Cesare Albè. Oggi come allora, sulla panchina di entrambe ci sono ancora Gaetano D'Agostino e Cesare Albè, pronti a darsi battaglia.

QUI LECCO: non convocato il nuovo acquisto Giudici, Gaetano D'Agostino ha rilasciato, attraverso il sito ufficiale della società, alcune dichiarazioni in merito all'andamento della partita di domani: "Dovremo essere in grado di partire e imporre già il nostro gioco. Personalmente penso che farò giocare chi dimostra di aver sposato totalmente il progetto Lecco". Dichiarazioni che lasciano dunque spazio a possibili sorprese rispetto a quella che potrebbe essere la formazione maggiormente pronosticabile. Il mister ha raccolto una squadra con tantissimi nuovi acquisti, che si aggiungono ad una solida base da cui partire. Molti dunque i rebus dell'11 titolare, a cominciare dal modulo che verrà utilizzato quest'anno. L'indiziato numero uno è il 3-4-1-2, già provato in amichevole, con una linea difensiva probabilmente composta da Merli Sala, Malgrati e Marzorati. Sulle corsie esterne del centrocampo potrebbero agire Purro e Celjak, con Bolzoni, Marotta e Galli sulla linea mediana. Sulla trequarti D'Anna, in vantaggio nelle quotazioni su Haidara. Coppia d'attacco probabilmente composta da Capogna e Mangni. Osservato speciale sarà Marotta, ex della partita che è stato anche capitano della Giana fino al 2018.

QUI GIANA ERMINIO: non sarà del match l'esterno destro Nicola Madonna. L'ex Padova risente di un problema fisico che richiederà qualche settimana per la totale guarigione. Tra le fila della Giana ci saranno i nuovi acquisti Rossini, Palazzolo, Bonalumi, che potrebbero far parte della formazione titolare. La Giana non scende in campo dai playout di Serie C giocati lo scorso 30 Giugno, che li vide clamorosamente retrocessi all'ultimo secondo per via di una rete di Ogunseye, un vero e proprio dramma sportivo al termine di una partita che li aveva visti a tratti dominare. Il ripescaggio rappresenta una occasione di riscatto per i Biancazzurri, che devono cominciare col piede giusto per avviare una stagione di salvezza tranquilla. 

Ecco le probabili formazioni del match, cui potrete assistere attraverso il Live testuale su TuttoC.Com alle 20:45

LECCO (3-4-1-2): Safarikas, Merli Sala, Malgrati, Marzorati; Celjak, Bolzoni, Marotta, Galli, Purro; Mastroianni, Capogna. A disposizione:Cauz, Del Grosso, Mangni, Bertinato, Porru, Iocolano, Nannini, Nesta, Haidara, Moleri, Raggio, Bonadeo, Capoferro. All. G. D'Agostino.

GIANA ERMINIO (3-5-2): Acerbis, Bonalumi, Montesano, Pirola; Perico, Dalla Bona, Pinto, Greselin, De Maria; Ferrario, Perna. A disposizione: D'Aniello, Zanellati, Barazzetta, Marchetti, Benatti, Zugaro, Marcandalli, Finardi, Palazzolo, Rossini, Capano, D'Ausilio. All. C. Albè.