Livorno, Cornaglia: "Se gruppo Carrano non paga, riprenderemo 34%"

24.11.2020 10:20 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Livorno, Cornaglia: "Se gruppo Carrano non paga, riprenderemo 34%"
TMW/TuttoC.com

A 48 ore dalla scadenza per diventare effettivamente proprietari del 34% del Livorno, la Sicrea Costruzioni Srl fa sapere dalle colonne di LivornoToday di non aver ancora ricevuto il pagamento per il riscatto delle quote sulle quali il gruppo Carrano si era impegnato con un preliminare d'acquisto, in data 9 ottobre, divenuto effettivo il 19 dopo che nessuno dei soci aveva esercitato il diritto di prelazione. A chiarire la situazione è stato Angelo Cornaglia, rappresentante di Sicrea: "Sto seguendo le vicende del Livorno calcio almeno fino a quando non saremo pagati. La sensazione? Non saprei, se il gruppo Carrano manterrà le promesse sarà il nuovo proprietario, altrimenti dal 26 novembre dovremo riprenderci il 34% della società. Il progetto iniziale era tutt'altro - prosegue -, poi sono successe troppe cose. Ad ogni modo, se il gruppo Carrano non avrà i mezzi per comprare le nostre quote troveremo una soluzione. Ne abbiamo già una che darebbe opportunità e concretezza, ovvero un paio di soggetti conosciuti in grado di dare le giuste garanzie. Spinelli? Al di là di tutti i difetti è una persona corretta e le di parola, ma non promette a chi poi non è in grado di rispettare i patti. L'ho sentito anche oggi (ieri, ndr) e ha già dato l'ok per le operazioni che intendiamo fare per salvare il Livorno qualora il gruppo Carrano non rilevasse le nostre quote".