Lucchese, Bini: "Prezzi popolari per la prossima gara"

 di Claudia Marrone Twitter:   articolo letto 290 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com
Lucchese, Bini: "Prezzi popolari per la prossima gara"

Non riesce più a vincere la Lucchese, caduta ieri tra le mura del "Garilli", contro il Piacenza. A margine del match, come riporta La Nazione, ecco le parole dell'amministratore unico del club Carlo Bini:

"E’ un momento che ci stanno andando tutte storte, perché, prima di subire il gol, siamo stati noi, con Buratto e Bortolussi, a sfiorarlo. Per larghi tratti di una gara tranquilla, senza occasioni né da una parte né dall’altra, ho rivisto la Lucchese di sempre che non ha concesso quasi nulla, anche se, oggettivamente, ha fatto poco per sperare di fare gol. Purtroppo siamo ancora una volta a commentare una battuta a vuoto che poteva essere evitata e che, però, non deve farci prendere paura. Dobbiamo stare sicuramente più attenti, ma sono certo che ne verremo fuori, ma tutti assieme".

Con un riferimento anche ai tifosi: "Parlando al telefono con Moriconi, abbiamo deciso, domenica prossima, in occasione della importante sfida contro il Cuneo, di praticare prezzi ultra popolari. In questo momento alla società non interessa fare l’incasso, mentre interesse che allo stadio ci sia più gente possibile per aiutare la squadra a superare il momento critico. Il nostro vuole essere un appello alla città. Se ha a cuore le sorti della Lucchese, è arrivato il momento di dimostrarlo".