Lucchese, Falcone: "Non dobbiamo abbassare la guardia"

23.05.2019 22:10 di Marco Pieracci   Vedi letture
Wladimiro Falcone
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Wladimiro Falcone

Miglior giocatore della Lucchese per rendimento in questa stagione, Wladimiro Falcone è carico in vista della partita di ritorno del playout che i rossoneri affronteranno col doppio vantaggio: "Il risultato della gara di andata imporrà ai nostri avversari di provare subito a attaccare per realizzare un gol e riaprire la partita - dice il portiere di proprietà della Sampdoria a GazzettaLucchese.it - dovremo essere bravi a non concedere spazi e occasioni e se possibile a fare un gol. Chi potrà essere determinante? Se recupera da un piccolo problema e gioca, dico De Feo, che è forte davvero. Non dovesse giocare, credo Zanini. Dobbiamo pensare solo a sabato e al Cuneo, il calcio riserva sempre sorprese, non dobbiamo abbassare la guardia. I tre-quattro giorni di stacco dopo la vittoria con il Pontedera sono serviti molto per ricaricare le pile, e poi abbiamo un preparatore atletico capace di gestirci al meglio. tifosi ci sono sempre stati accanto, ricordo chi è venuto a Arzachena, a Olbia, a Alessandria: ovunque c'è stato qualcuno e devo dire un affetto del genere non me lo aspettavo a inizio stagione: c'è una unione incredibile con loro, davvero molto bello"