Lucchese, il costo del concordato supererà i centomila euro

23.05.2019 14:10 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com
Lucchese, il costo del concordato supererà i centomila euro

Sarò il commercialista Claudio Del Prete il commissario giudiziale che si occuperà del concordato preventivo con riserva della Lucchese. Come dichiarato a Il Tirreno, il professionista ha stilato una tabella di marcia: "Mi metterò in contatto con la parte proponente a partire dall’inizio della prossima settimana. Il giudice ha concesso 60 giorni, ma so bene che si tratta di un lasso di tempo civilistico. Perché, per quanto concerne la gestione sportiva (che è l’oggetto sociale dell’As Lucchese Libertas 1905) le scadenze sono assai ravvicinate (17 e 24 giugno, termini perentori per la C e 12 luglio per la D). Quindi il professionista incaricato di redigere il piano concordatario (il professor Eugenio D’Amico) dovrà accelerare i tempi. Per quanto riguarda la percentuale di rimborso ai creditori, essendo un concordato preventivo in continuità non esiste una percentuale minima di rimborso e tutto deve avere poi l’okay del comitato dei creditori. Difficilmente si ottengono maggioranze con percentuali inferiori al 50% dei crediti". 

Il costo complessivo dell'operazione sarà di circa centomila euro. La società, come riportato ancora dal quotidiano, avrebbe chiesto alla Lega Pro di escutere una delle due fideiussioni presentate. Ma si tratta di una via piuttosto complicata perché, per fare un parallelo recente, la richiesta venne respinta l'anno scorso all'Arezzo.