Lucchese, Massone: "Preoccupato da debito con erario e stadio"

20.06.2019 11:10 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
© foto di Luca Maggiani/TuttoLegaPro.com
Lucchese, Massone: "Preoccupato da debito con erario e stadio"

Angelo Massone, avvocato che ha presentato domanda di concordato per la Lucchese, ha parlato delle sue preoccupazioni riguardo al futuro della società rossonera ai microfoni di GazzettaLucchese.it: "Sono preoccupato e non per quanto da pagare ai tesserati, ho già detto, e ripeto, che Ferrando onorerà gli impegni, il denaro c'è. A preoccuparmi sono altri aspetti. Intanto il debito con l'Agenzia delle Entrate: ci sono poste debitorie non in cartella, quelle aperte abbiano provveduto a chiedere la rottamazione, che devono essere pagate tutte. Ballano 400mila euro, stiamo cercando una soluzione che speriamo arrivi oggi. Poi per la vicenda stadio. Abbiamo ristretto il campo dei possibili impianti alternativi, ma serve che il Comune si attivi: è chiaro che chiedere a una città l'impianto attraverso l'amministrazione comunale non è la solita cosa che chiederla noi. Ci è stato detto che si sono attivati, i tempi sono stretti e comunque c'è da capire se si tratterà di rimanere fuori dal Porta Elisa per qualche mese o per quanto".