Lucchese, Romani: "Ci sono delle trattative ancora in corso"

11.07.2018 16:40 di Marco Pieracci  articolo letto 1128 volte
© foto di Luca Maggiani/TuttoLegaPro.com
Lucchese, Romani: "Ci sono delle trattative ancora in corso"

La Lucchese è a un passo dal baratro. Dalle colonne della gazzettalucchese.it, il revisore unico dei conti rossoneri Matteo Romani smentisce però le voci di un suo imminente passaggio dal tribunale per portare i libri contabili, tenendo accesa qualche flebile speranza: "Civilisticamente, al di là che i soci si siano impegnati a ricapitalizzare prima, ci sono 30 giorni per i versamenti, dunque tutti i soci della Lucchese hanno quello come termine ultimo. Altra cosa è il fatto che avessero concordato dal notaio di pagare prima per rispettare le scadenze Covisoc. Ho letto tante stupidaggini in questi giorni. Innanzitutto, qualora si manifestassero le condizioni per la liquidazione, dovrei andare al tribunale delle imprese di Firenze e non a Lucca. A quel punto il tribunale potrebbe decidere se nominare un liquidatore o passare la pratica al tribunale di Lucca per il fallimento. Inoltre non toccherebbe in prima battuta a me ma all'amministratore, solo se non dovesse procedere, allora dovrei intervenire io. Andrei però cauto, e mi pare che in molti non lo siano stati: ci sono in corso ancora delle trattative e scrivere certe cose non fa bene alle stesse trattative. La situazione è in movimento, non è il caso di tirare le somme".