Mantova, Setti: "Giusto fermare la C. Protocollo? Porterebbe chiarezza"

10.01.2022 16:00 di Giacomo Principato   vedi letture
Mantova, Setti: "Giusto fermare la C. Protocollo? Porterebbe chiarezza"
TMW/TuttoC.com

Adottare lo stesso protocollo Covid-19 della Serie A alla Serie C? Maurizio Setti dice la sua. Il patron di Hellas Verona e Mantova, intervenuto ai microfoni de La Voce di Mantova, parla del caso e spiega: "Sono due casi differenti. In Serie A ci sono tanti milioni in ballo, accordi e scadenze importanti da rispettare legate ai diritti televisivi e non solo. Quindi bisognava darsi delle regole per andare avanti e scongiurare un’interruzione del campionato. Da qui l’adozione del protocollo. In C il panorama è diverso, i vincoli commerciali non sono così stringenti. Ma, soprattutto, non tutti i club sono strutturati per creare delle “bolle” che preservino i calciatori. Per questo, di fronte a un numero tanto alto di contagi, penso sia stato giusto fermare il campionato per un paio di settimane. Quel protocollo adottato in A potrebbe venire buono anche in C, come del resto avveniva l’anno scorso. Sapere che, con una quindicina di giocatori negativi si può scendere in campo, porterebbe chiarezza, darebbe continuità al campionato e, soprattutto, eviterebbe di affidare alle Asl ogni decisione in merito. In ogni caso, mi auguro che la situazione migliori e che a fine gennaio anche il Mantova possa tornare a giocare. Naturalmente Covid permettendo, visto che la nostra è una delle squadre più contagiate della categoria".