Piacenza, Corradi: "Andata archiviata, ci teniamo la rabbia per il ritorno"

13.06.2019 13:40 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Mattia Corradi
Mattia Corradi

Sabato sera, alle 20.30, il Piacenza affronterà la finale di ritorno playoff in casa del Trapani per decidere chi staccherà l'ultimo biglietto per la Serie B: "Non siamo soddisfatti né di come abbiamo condotto il primo tempo – è tornato sulla gara di andata il centrocampista Mattia Corradi dalle colonne di Libertà né tanto meno dell’arbitraggio. Tutto questo, però, è stato già archiviato, anche se un po’ di sana rabbia ce la teniamo per il ritorno. Molto semplicemente, per noi, si tratta della finale delle finali. Il punto di arrivo di una stagione che avremmo voluto finisse molto prima, con la promozione già nella partita di Siena. Così non è stato, ecco perché ora non vogliamo più rimandare: vogliamo la Serie B e sabato lotteremo per questo“.

Sabato scorso, al Garilli, abbiamo affrontato la squadra che ci aspettavamo – prosegue la mezzala biancorossa – manovriera e dal gran fraseggio. Nonostante ciò, il Trapani non è quasi mai riuscito a sorprenderci, se non nei primissimi istanti di match. Tutto sommato, siamo riusciti ad arginarli bene, creando più di qualche grattacapo alla loro difesa. Cercheremo di ripeterci, ovviamente migliorando la precisione, sabato sera. Se quella al Comunale di Trapani sarà la partita più importante della mia carriera? Certo che sì, e proprio per questo ho intenzione di essere decisivo e di sfruttare tutta la mia qualità per mettere le mani su una promozione che, come gruppo, sogniamo da inizio anno”.