Pontedera, Maraia: "Obiettivo salvezza ma senza accontentarsi"

19.07.2019 15:10 di Marco Pieracci   Vedi letture
Ivan Maraia
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ivan Maraia

Dalle colonne de La Nazione il tecnico del Pontedera Ivan Maraia commenta la nuova composizione del girone A: "Era preventivato l'ingresso di Modena e Reggiana, invece ci sono Giana e Renate, e poi c'è stato il cambio Piacenza-Albinoleffe. La differenza vera è questa, con l'uscita di un complesso importante come quello emiliano. Per il resto bisognerà capire il valore delle squadre nuove che erano nel girone B, tipo Giana e Renate, perchè anche se le abbiamo incontrate qualche anno fa sono notevolmente cambiate. Il Monza sarà la favorita anche se ci sono 3/4 squadre ben attrezzate che possono dire la loro. In ogni caso a noi queste cose non interessano. Sappiamo qual è il nostro obiettivo e tale resterà. Dovremo cercare di raggiungerlo al più presto per poi finire nella posizione di classifica migliore possibile. Deve essere nel nostro DNA non accontentarsi di fare 40 punti per salvarsi, ma puntare oltre".