Pro Patria, Disderi: "Determinati e uniti per consolidarci in Serie C"

16.08.2019 23:40 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
© foto di Jacopo Duranti/tuttolegapro.com
Pro Patria, Disderi: "Determinati e uniti per consolidarci in Serie C"

Andrea Disderi, nuovo preparatore atletico della Pro Patria, ha parlato dalle colonne del sito ufficiale biancoblù della preparazione dei bustocchi. dal ritiro di Sondalo, alle amichevoli precampionato fino ai due impegni ufficiali di Coppa Italia. Il tutto in vista del debutto in campionato di domenica prossima contro il Monza: “Abbiamo concluso il primo ciclo di lavoro. Fin dal primo giorno mi sono trovato molto bene con gli altri componenti dello Staff Tecnico e con tutti i giocatori. Mi sento agevolato grazie alle persone e ai professionisti che mi stanno permettendo di migliorare un meccanismo già ben avviato. E’ più semplice in questo modo, con giocatori che hanno predisposizione e cultura degli allenamenti, tutti sinonimi di una base solida. Solo così si possono spiegare i grandi risultati delle ultime stagioni, compresi i prestigiosi playoff onquistati nell’annata del Centenario”.

Torino e Sampdoria come avversarie nelle amichevoli, Spezia in Coppa Italia. Disderi spiega quanto è stato importante anche “fisicamente” per la squadra bustocca affrontare formazioni di alto livello: “Quando abbiamo programmato il ritiro con Direttore e Mister abbiamo ragionato a fondo sul come gestire il precampionato. Abbiamo interpretato questi test nella maniera giusta, come una sorta di super allenamento dal punto di vista fisico. Mi piace definire questo tipo di partite, così come quelle che arriveranno in campionato come dei compiti in classe, importantissime per poter bilanciare al meglio i carichi di lavoro. Lo stesso vale per la Coppa Italia che ci ha aiutato a proseguire il percorso di crescita”.

Il prof. spiega anche il confronto e la collaborazione quotidiana con mister Ivan Javorcic: “Dal primo colloquio con Javorcic si è subito creato un gran feeling. Oltre che professionalmente, il Mister è una persona di spessore con il quale è piacevole confrontarsi a 360 gradi. E’ un tecnico preparato e ambizioso che intende sempre migliorarsi e migliorare chi sta intorno a lui. E’ stimolante stare al suo fianco, ti arricchisce. Lo stesso posso dire di tutti gli altri componenti dello Staff. Siamo determinati e uniti per il conseguimento di un solo obiettivo: quello del consolidamento in una categoria importante come la Serie C”.