Pro Vercelli, Secondo: "C'erano tre gol di differenza con i nostri avversari"

15.05.2019 23:35 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Secondo pres. Pro Vercelli
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Secondo pres. Pro Vercelli

Una sconfitta bruciante quella conseguita questa sera al "Silvio Piola" dalla Pro Vercelli contro la Carrarese, scaturita proprio nel recupero che ha sancito l'eliminazione dai playoff dei piemontesi. Comprensibile quindi l'amarezza in sala stampa al termine della gara, espressa dal presidente del club Massimo Secondo attraverso i canali ufficiale della società:

"A mio avviso c'erano tre gol di differenza, nel corso dei 90' minuti hanno tirato soltanto due volte. E' vero che chi vince ha sempre ragione, abbiamo costruito molte occasioni loro non sono mai entrato in area, mi ricordo solo un uscita di pugno del portiere. Il calcio è questo, purtroppo è andata così, sinceramente è una sconfitta difficile da digerire, lo accetti di più quando meriti di perdere. La Carrarese questa sera è stata fortunata, le individualità non si sono viste, sulle situazioni singole sono stati bravi ma come squadra non sono esistiti".

Riguardo al futuro il massimo dirigente sollecitato da un collega dichiara: "Rispetto a dodici mesi fa non è cambiato nulla, adesso c'è da smaltire una delusione abbastanza cocente, adesso c'è da fare dei complimenti alla squadra. In queste due partite di playoff ho visto grande intensità e voglia di vincere, non avrei potuto chiedere di più se non la qualificazione, ma hanno fatto di tutto per ottenerla".