Protti: "Lasciato Livorno perché non mi trovavo con alcuni personaggi del calcio"

21.04.2021 13:15 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
Protti: "Lasciato Livorno perché non mi trovavo con alcuni personaggi del calcio"
TMW/TuttoC.com

Igor Protti, ex calciatore e dirigente del Livorno, intervenuto ai microfoni di calcionapoli1926.it, ha dichiarato: “Fino a due anni fa sono stato a Livorno in qualità di dirigente. Abbiamo vinto il campionato di Serie C, tornando quindi in Serie B. La stagione successiva ci siamo salvati facendo un gran torneo. Poi, ho lasciato perché sinceramente non mi trovavo più con alcuni personaggi del mondo del calcio. Io spero sempre che ci sia qualcuno che abbia un modo di pensare diverso, che metta certi valori prima di tutto. Soprattutto prima dei soldi. Ma purtroppo non è così. Ovviamente, non si può essere ipocriti: di questi tempi il denaro è importante. Ma non è l’unica cosa che conta. Per me vengono prima la passione, l’amore per la maglia. Magari a volte bisognerebbe mettere in determinate posizioni gente che sa lavorare con i soldi, senza sperperare. Se, invece, queste posizioni vengono occupate da persone che buttano milioni su milioni, è ovvio che i club sono in debito”.