Top & Flop di Arezzo-Novara

15.05.2019 22:45 di Lorenzo Carini   Vedi letture
Abdallah Basit, FLOP Arezzo
Abdallah Basit, FLOP Arezzo

Soffertissimo pareggio interno per l'Arezzo che si riesce comunque a regalare il passaggio alla fase nazionale dei playoff: gli uomini di Alessandro Dal Canto, che hanno terminato il Girone A di Serie C in quarta posizione, non vanno oltre il 2-2 contro il Novara, reduce dal successo per 0-1 sulla Robur Siena al primo turno, e continuano la loro avventura verso la Serie B. La squadra amaranto è in attesa di conoscere il suo prossimo avversario (il sorteggio si terrà domani, giovedì 16, alle ore 12).

Inizio di partita favorevole ai gaudenziani che, in più occasioni, sfiorano il vantaggio. L'Arezzo, spinto da circa 5.000 sostenitori, inizia a carburare col passare dei minuti e nel finale di frazione crea diversi problemi a Di Gregorio, autore di numerose ottime parate. Succede tutto nel secondo tempo: Foglia porta avanti i padroni di casa sfruttando al meglio l'assist del baby talento Marco Sala, Brunori trova il raddoppio al 71' grazie al liscio di Buglio a due passi dalla porta. Sul due a zero, non sembravano più esserci possibilità di recupero per il Novara, ma così non è stato: passano due giri di lancetta ed è Ronaldo ad accorciare le distanze, mentre all'82' è il subentrato Eusepi a firmare il definitivo 2-2. Dopo sette minuti di recupero, il sig. Amabile decreta la fine delle ostilità e, non senza scintille finali, le squadre rientrano all'interno degli spogliatoi.

TOP
Matteo Brunori Sandri (Arezzo)
: l'attaccante classe '94, in prestito dal Parma, gioca una partita di pregevole fattura fin dalle prime battute. Realizza il gol del 2-0 che, di fatto, regala la qualificazione agli amaranto e sfiora in più occasioni in raddoppio. Si dimostra, inoltre, molto importante per i compagni di squadra. PREZIOSO

Ronaldo (Novara): il mediano brasiliano, classe 1990, è sicuramente fra i migliori dei suoi. Ad inizio gara va vicinissimo al gol con un destro dalla distanza, mentre al 68' sfiora l'incrocio dei pali. Passano cinque minuti e l'ex Salernitana entra nel tabellino dei marcatori con una rete che alimenta le speranze di rimonta, poi rivelatesi vane, del Novara. IMPORTANTE

FLOP
Abdallah Basit (Arezzo)
: tantissimi errori nel primo tempo, pochissimi palloni toccati nella ripresa. Una serata tutt'altro che memorabile per il ghanese, dal quale chiunque si sarebbe aspettato una prestazione decisamente migliore. INVISIBILE

Nicolas Schiavi (Novara): anche per lui, come per l'avversario sopracitato, una giornata negativa. Mai al centro delle azioni d'attacco del Novara, si fa rubare la scena dall'esperto Cacia e da un ottimo Ronaldo. L'età è dalla sua parte, di tempo per migliorare ce n'è. POCO ATTIVO