Top & Flop di Pro Patria-Como

27.02.2021 19:55 di Alessio Lamanna   Vedi letture
Emmanuel Latte Lath
Emmanuel Latte Lath
© foto di Image Sport

La Pro Patria si prende l'enorme soddisfazione di battere la capolista e si lancia al momentaneo quarto posto in classifica. La solita prestazione aggressiva, solida e intensa per i ragazzi di Javorcic, che approfittano di un Como incerottato e un po' appannato e vincono 2-1. I lariani restano in testa ma vedono avvicinarsi la Pro Vercelli (-5) e rischiano di avere domani il Renate alle calcagna (-2 in caso di vittoria col Piacenza). 

Il Como, zeppo di assenze, subisce l’approccio aggressivo della Pro. Latte Lath prima costringe Facchin a un miracolo, poi (al 5’) sfrutta una marcatura approssimativa di Iovine su corner e segna di testa. La reazione del Como c’è, per larghi tratti del primo tempo la squadra di Gattuso preme sull’acceleratore ma la manovra non produce grandi occasioni. Ci pensa Daniels a rendersi pericoloso con due eccellenti calci di punizione: uno sulla traversa, l’altro parato da Greco. La Pro Patria pensa più a contenere ma non rinuncia ad attaccare. Primi 45’ molto fisici e lottati. 
L'inizio del secondo tempo è quasi una fotocopia del primo: al 48' i tigrotti sfruttano una disattenzione collettiva della difesa ospite e segnano con Parker, su assist di Latte Lath. Il Como è spento e non crea grosse chances fino al 74', quando il subentrato Walker viene imbeccato da Gabrielloni e segna in campo aperto. Ma proprio quando ogni discorso sembrava riaperto, dopo 5' viene espulso Crescenzi e la partita si incanala verso il carniere bustocco. 

Ecco top e flop del match: 


TOP

Emmanuel Latte Lath (Pro Patria): assolutamente decisivo il 22enne ivoriano, che vive una gran giornata contrassegnata da un gol, un assist e un tiro su cui Facchin fa il miracolo. Se i suoi compagni lottano e difendono, lui fa in modo che la Pro Patria segni un gol in più dell'avversario e possa così gestire il vantaggio. EFFICACE

Lewis Walker (Como): entra e segna il suo primo gol con la maglia lariana. In generale dà vivacità all'attacco dei suoi e si dimostra una risorsa preziosa e meritevole di spazio. SENZA PAURA
 

FLOP

Nessuno (Pro Patria): i bustocchi segnano subito e raddoppiano a inizio secondo tempo, rischiando pochissimo escluse le palle inattive. Una partita praticamente ineccepibile. L'unica nota è sul gol dell'1-2: inspiegabile farsi trovare con la difesa così alta in quella situazione di punteggio. MENTALIZZATI

Alessio Iovine (Como): marca male Latte Lath sul gol dell'1-0, è complice del resto della difesa in occasione del raddoppio. In generale non entra in partita, penalizzato dal dover battere una fascia non sua. Anche quando passa a destra non trova le misure. FUORI PARTITA