Ds Piacenza: "Classifica corta, basta filotto per essere nelle prime 3"

18.11.2019 14:50 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Luca Matteassi
© foto di Dario Raimondi
Luca Matteassi

Secondo successo di fila per il Piacenza, che sbanca Fano con un rotondo 4-2. "Dobbiamo cercare di fare più punti possibili ed essere già con la testa alla prossima gara con l’Imolese, che per noi è fondamentale - ha evidenziato nel post-partita il direttore sportivo biancorosso Luca Matteassi, come raccolto dai colleghi di SportPiacenza, - poi, una volta arrivati al giro di boa, capiremo se intervenire sul mercato e come farlo". Quindi l'analisi del match: "Sull’1-0 ci siamo abbassati troppo e abbiamo subito un po’ l’iniziativa del Fano, pur senza rischiare più di tanto. Poi c’è stato l’episodio dell’espulsione di Ricciardi che ha messo la partita in discesa fino all’1-3, quando abbiamo avuto un secondo calo d’attenzione che ci è costato il 2-3. Sono cose che non dovremmo fare". La squadra di Franzini resta agganciata alle avversarie e ora vede il distacco da Carpi e Padova a quota 3: "La classifica è corta. Basta fare un filotto di vittorie per essere nelle prime due o tre. Quindi, ripeto: dobbiamo battere l’Imolese e poi finire bene il girone d’andata, poi vedremo il da farsi".