Imolese, Fiore: "Avevo perso certezze, qui non conta se ti chiami Ronaldo"

14.03.2019 18:20 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
© foto di Francesco Paolo Palazzo/TuttoPalermo.net
Imolese, Fiore: "Avevo perso certezze, qui non conta se ti chiami Ronaldo"

Corentin Fiore, esterno dell'Imolese, si è raccontato ai microfoni di Corriere Romagna: "L'inizio della mia avventura a Imola non è stato positivo. Quando sono arrivato avevo perso fiducia in me stesso, avevo perso certezze e non riuscivo a giocare bene. Sono stato fortunato perché ho trovato una squadra e uno staff che mi hanno aiutato molto a rialzarmi. Mister Dionisi? Mi ha fatto tornare la voglia di quando ero giovane di andare al campo, di allenarmi e di giocare. Ho ritrovato in lui un allenatore che ho avuto da ragazzo: se ti chiami Ronaldo o Fiore per lui siamo tutti uguali".