Lo ‘straniero’ beffa ancora Berlusconi: Granoche stende di nuovo il Monza

10.02.2019 06:30 di Sebastian Donzella Twitter:   articolo letto 1018 volte
Lo ‘straniero’ beffa ancora Berlusconi: Granoche stende di nuovo il Monza

È diventato l’incubo calcistico del Monza in Serie C. Pablo Granoche, dopo aver matato i brianzoli all’andata, si è ripetuto anche nel match di ritorno. Anzi, è riuscito a migliorarsi: se in Lombardia aveva messo a segno una rete, nella seconda sfida a Trieste ha siglato una doppietta. La particolarità è che tutte e tre le marcature sono arrivate dal dischetto.

Granoche, come dicevamo nel titolo, beffa di nuovo, in particolare, Berlusconi. Perché la bandiera alabardata difficilmente potrebbe giocare nel Monza, visto che il Cavaliere non ama capelli lunghe, barbe incolte, tatuaggi e giocatori anziani e stranieri. Praticamente l’opposto del Diablo. Sia chiaro, quella nostra è una nota di costume, visto che il dibattito sui calciatori arrivati dall’estero in serie C è sempre apertissimo.

Intanto, però, restano i tre gol del puntero argentino che dopo aver inflitto la prima sconfitta al Monza di Berlusconi e Galliani, ha rovinato la festa ai biancorossi anche alla seconda occasione. Bloccando la risalita degli uomini di Brocchi e permettendo ai giuliani di accorciare dalla vetta.