Mantova, Checchi ritrova l'Imolese: "Al Galli ho lasciato tanti bei ricordi"

25.02.2021 12:50 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Lorenzo Checchi
TMW/TuttoC.com
Lorenzo Checchi
© foto di Sinisa Erakovic/Foto Olimpia

82 presenze, 6 reti e tre anni all'Imolese. Lorenzo Checchi, passato al Mantova nel finale della sessione estiva di mercato, affronterà la squadra rossoblù per la seconda volta in stagione da avversario. Per lui sarà un momento speciale, come racconta ai colleghi de Il Resto del Carlino: "Che effetto fa tornare al Galli? Mi farà un effetto particolare, ho lasciato in quello stadio tanti bei ricordi. Nell’ultima partita fui espulso, ma quel giorno contro l’Arzignano lo considero come uno dei momenti più belli della mia avventura a Imola. È un giorno che ricordo davvero con grande piacere, perché eravamo un gruppo davvero molto affiatato. Ho combattuto tante battaglie a Imola: tornare sarà emozionante, soprattutto nell’avvicinamento alla gara. Dopo, sul campo, i pensieri però si azzereranno e sarò solo un avversario". E prosegue: "Mi aspetto una squadra dinamica, con tanta qualità, che rispecchia un po’ la propria società. Ha fatto dei risultati importanti e inaspettati, mi è capitato di seguirla soprattutto dopo il cambio di allenatore. La svolta della squadra conferma ancora una volta che il girone B è davvero quello più equilibrato, con le prime che spesso possono lasciare punti contro le ultime". Sull'avventura in terra virgiliana conclude: "Bene, abbiamo fatto un girone di andata importante in cui abbiamo fatto parlare di noi e abbiamo stupito. Non siamo riusciti finora a replicare nel girone di ritorno, ma credo sia solo una questione di episodi. Vedo una squadra compatta, una grande unità di intenti e sono convinto che riusciremo a uscire da questo momento negativo, raggiungendo la salvezza, il nostro obiettivo".