Pordenone, Lovisa: "Candellone non si muove fino a giugno"

06.01.2019 23:00 di Anna Catastini  articolo letto 730 volte
© foto di Valeria Debbia
Pordenone, Lovisa: "Candellone non si muove fino a giugno"

Leonardo Candellone piace a diverse compagini di Serie C, ma il Pordenone non pare intenzionato a privarsene, almeno fino alla fine di questo campionato. E’ quanto emerge dalle parole pronunciate dal presidente neroverde, Mauro Lovisa al “Gazzettino di Pordenone”.

“Leonardo – ha dichiarato il numero uno neroverde ripreso da “TuttoPordenone.com” – non si muoverà da Pordenone almeno sino al 30 giugno, data di scadenza del contratto di prestito che abbiamo firmato con il Torino che detiene il suo cartellino”.

Il “galletto” (sin dalle giovanili granata Leonardo è grande ammiratore del “gallo” Bellotti) si è integrato alla perfezione nel sistema di gioco di Attilio Tesser diventando fondamentale in zona gol, ma anche importante per il lavoro oscuro che svolge sia in fase propositiva che di interdizione come primo difensore dei ramarri sulle ripartenze degli avversari.